Quanto costa una lavasciuga? Tutte le fasce di prezzo

1
2
3
4
5
Samsung Elettrodomestici WD10T534DBW/S3 Lavasciuga 10 kg, 1400 Giri, Bianco
LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, Lava e Asciuga in una Sola Passata, 1000 Watt, Resa Oraria...
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Lavatrice...
Candy Smart CSWS43642DE/2-11 Lavasciuga Slim, 6/4 kg, 1300 giri, Funzione Vapore, Carica...
Candy Rapido' ROW4964DWMCE/1-S Lavasciuga Smart, 9/6 kg, 1400 giri, Wi-Fi + Bluetooth, Funzione...
Samsung Elettrodomestici WD10T534DBW/S3 Lavasciuga 10 kg, 1400 Giri, Bianco
LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, Lava e Asciuga in una Sola Passata, 1000 Watt, Resa Oraria max...
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Lavatrice e...
Candy Smart CSWS43642DE/2-11 Lavasciuga Slim, 6/4 kg, 1300 giri, Funzione Vapore, Carica Frontale,...
Candy Rapido' ROW4964DWMCE/1-S Lavasciuga Smart, 9/6 kg, 1400 giri, Wi-Fi + Bluetooth, Funzione...
Samsung Elettrodomestici
Lavor
LG
Candy
Candy
OffertaBestseller No. 31
Samsung Elettrodomestici WD10T534DBW/S3 Lavasciuga 10 kg, 1400 Giri, Bianco
Samsung Elettrodomestici WD10T534DBW/S3 Lavasciuga 10 kg, 1400 Giri, Bianco
Pannello Ai TouchEcodosatore: rilascia la giusta quantità di detergente per oltre un mese di lavaggi, eliminando gli...La tecnologia Ecolavaggio garantisce un ottimo pulito, anche a basse temperature; il detergente...
OffertaBestseller No. 32
LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, Lava e Asciuga in una Sola Passata, 1000 Watt, Resa Oraria max...
LAVOR Lavasciuga Pavimenti SPRINTER, Lava e Asciuga in una Sola Passata, 1000 Watt, Resa Oraria...
Aggiungendo un disinfettante non corrosivo e non schiumoso all'interno del serbatoio soluzione è...Serbatoio acqua pulita (2.8 litri) e di recupero (5.6 litri) completamente smontabiliOttimo per pulire qualsiasi tipo di superficie, in locali pubblici, negozi, uffici, è sicuramente...
OffertaBestseller No. 33
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Lavatrice e...
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Lavatrice...
CARATTERISTICHE: Lavasciuga a carica frontale - Dimensioni LxPxH 60x56x85 cm - Classe di efficienza...AI DD: L'intelligenza artificiale AI DD rileva il peso, identifica la tipologia di tessuti e sceglie...STEAM: Grazie al programma Allergy Care con funzione a vapore igienizzante, la lavatrice LG elimina...
OffertaBestseller No. 34
Candy Smart CSWS43642DE/2-11 Lavasciuga Slim, 6/4 kg, 1300 giri, Funzione Vapore, Carica Frontale,...
Candy Smart CSWS43642DE/2-11 Lavasciuga Slim, 6/4 kg, 1300 giri, Funzione Vapore, Carica...
Bestseller No. 35
Candy Rapido' ROW4964DWMCE/1-S Lavasciuga Smart, 9/6 kg, 1400 giri, Wi-Fi + Bluetooth, Funzione...
Candy Rapido' ROW4964DWMCE/1-S Lavasciuga Smart, 9/6 kg, 1400 giri, Wi-Fi + Bluetooth, Funzione...

La lavasciuga è uno strumento sempre più presente sul mercato, e che ad oggi costituisce l’unica valida alternativa alla più tradizionale lavatrice. Ma ha il vantaggio di svolgere anche la funzione di asciugatura, che normalmente svolgiamo con l’asciugatrice o ricorrendo al metodo tradizionale di stendere il bucato al sole. Vorresti comprare una lavasciuga ma hai ancora qualche dubbio legato al prezzo? In questo articolo vedremo insieme quali sono le varie fasce di prezzo del prodotto disponibili sul mercato.

 

Come funziona

Innanzitutto la lavasciuga, come è facilmente comprensibile già dal nome, è un dispositivo dal meccanismo biofasico. Come detto, cumula in sé le funzioni di lavaggio e asciugatura del lavaggio. All’apparenza, però, si presenta come una comunissima lavatrice. Ma come si usa? Il funzionamento è piuttosto semplice ed intuitivo, ma è bene specificare qualche dettaglio. In particolare, le due fasi si differenziano per qualche aspetto. Non si pongono particolari problemi in fase di lavaggio. Questa funziona esattamente come quella della lavatrice. Può presentarsi qualche differenza data dal modello prescelto, ma nulla di insormontabile. È bene conoscere qualche dettaglio in più per la fase di asciugatura. Cominciamo innanzitutto dalla capacità del cestello, che in genere corrisponde alla metà di quella per il lavaggio. In poche parole, terminata la prima fase, dovrete svuotare metà cestello. Il bucato per l’asciugatura ha bisogno di più spazio. Attenzione a distendere bene i panni, eliminando le piegature. È fondamentale per un risultato ottimale. Sistemato il bucato nella posizione corretta, potrete premere il tasto d’avvio e attendere che lavasciuga agisca. Al termine ripeterete l’operazione con la seconda metà del cestello.

Quanto costa

Veniamo alla domanda principale cui vuole rispondere l’articolo. Quanto costa una lavasciuga? Non è possibile rispondere a priori, senza prima aver specificato che il costo può dipendere da una serie di fattori diversi. Le dimensioni, i programmi e le funzioni aggiuntive, la potenza del dispositivo, la capacità del cestello, il materiale del prodotto. Tutti parametri che vanno ad incidere sul prezzo finale. Ovviamente l’utente dovrà scegliere attentamente in fase di acquisto, considerando quelle che possono essere particolari esigenze che intende soddisfare, scegliendo l’elettrodomestico più adatto. Si può individuare una fascia di prezzo medio che oscilla tra i 300 e i 600 euro. Ovviamente sul mercato sono disponibili modelli di lavasciuga ad un prezzo superiore, giustificato dalle caratteristiche che presentano.

Funzioni extra

Sul prezzo di una lavasciuga incidono, come già anticipato, eventuali programmi e funzioni extra. Si tratta di funzionalità che vanno ad aggiungersi a quelle di base. Queste rendono più l’uso duttile l’elettrodomestico, per andare incontro a particolari esigenze dell’utente. Vediamone insieme qualcuna:

  • Programmi di lavaggio dedicati: si tratta di programmi individuati in base al tessuto del materiale: cotone, lana, pelle, sintetico. La qualità del lavaggio e dell’asciugatura è indubbiamente migliori e si adatta alle specifiche caratteristiche dell’indumento;
  • Programma eco: è una funzione aggiuntiva che attiva una modalità di lavaggio e asciugatura che incide positivamente sui consumi, grazie al risparmio di energia;

Oltre questo, vi sono dei modelli che presentano due oblò. Non si tratta propriamente di una funzione extra, ma comunque è un modello che apporta dei vantaggi considerevoli. Questo tipo di lavasciuga infatti consente di effettuare due lavaggi (e due asciugature) nello stesso momento. Il vantaggio è lampante in termini di tempo. Come sappiamo, infatti, una lavasciuga normalmente impiega più tempo sia per la fase di lavaggio che di asciugatura, rispetto a quello che occorre rispettivamente ad una lavatrice e ad una asciugatrice. Oltre questo, la capacità del cestello in fase di asciugatura è limitato: può accogliere circa la metà dei panni lavati. Questo significa che serviranno due distinte operazioni di asciugatura, con conseguente allungamento dei tempi. Non l’ideale, ad esempio, per famiglie numerose e con più capi giornalieri da lavare.

Il fattore risparmio

In una valutazione complessiva dei costi non va considerato solo il prezzo d’acquisto. L’ideale è tenere conto anche dell’impatto del dispositivo, in un periodo a lungo termine. In altre parole, i consumi da registrare nelle bollette dell’energia elettrica e dell’acqua. Per questo è preferibile scegliere, in fase di acquisto, modelli che hanno un basso consumo energetico. Meglio optare per un prodotto AAA+, o, come ripiego, un AA+. Pur spendendo una cifra maggiore per il prezzo di listino, il guadagno, in forma di risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica, è assicurato. In ogni caso va considerata anche la spesa per l’acqua.

Manutenzione

In una valutazione economica globale dell’elettrodomestico va considerato anche l’impatto della manutenzione. Parliamo sempre di un dispositivo di grandi dimensioni, che nel caso di malfunzionamento richiede l’intervento di personale specializzato. Una costante manutenzione vi aiuterà a tenere il prodotto sempre nelle migliori condizioni possibili, ordinaria usura a parte, e scongiurare e guasti evitabili. Insomma, a fronte di un impegno periodico, che non comporta alcuna spesa, se non un po’ di tempo e di pazienza, si possono evitare spese di un certo importo per la riparazione del dispositivo, o addirittura quelle per l’acquisto di un nuovo prodotto, quando il vecchio non può essere più aggiustato. Parliamo in particolari di due semplici accorgimenti:

  • Rimozione e pulizia del filtro: è un’operazione che va eseguita periodicamente affinché il dispositivo duri di più nel tempo. Non solo, anche l’efficacia delle prestazioni ne giova. L’operazione è davvero molto semplice. Basta rimuovere il filtro e pulirlo accuratamente, anche servendosi della sola acqua. Una volta finito va rimesso al suo posto, e l’apparecchio sarà pronto per essere riutilizzato;
  • Pulizia del dispositivo: anche questa è un’operazione che potrete eseguire agevolmente da soli. Ovviamente dovrete lavare l’elettrodomestico sia all’interno che all’esterno. Inutile dire che l’operazione più delicata è quella di occuparsi dell’interno della lavasciuga. Per prima cosa dovrete verificare se vi sono tessuti, o altri materiali rimasti incastrati nel cestello. Similmente, controllerete se nel cassetto del detersivo vi sono residui incrostati dei prodotti di pulizia usati. Una volta rimossi, potrete lavare le due componenti del dispositivo. Ovviamente è sempre bene attenersi alle istruzioni del manuale d’uso. Ogni modello avrà delle caratteristiche specifiche. Leggendolo attentamente dopo l’acquisto ti sarà chiaro come usare il prodotto, quali comportamenti evitare e come effettuare le operazioni di manutenzione, quando necessarie.


Classe 1994, laureata in lingue, amante della scrittura.

Mi piace comprendere il funzionamento e le caratteristiche degli oggetti che mi circondano. La scrittura è la mia passione: il mio obiettivo è quelli di offrire ai lettori informazioni esaurienti e precise, espresse in maniera semplice e piacevole.

Back to top
Lavasciuga Migliore