Quale lavasciuga per pavimenti professionale scegliere? Prodotti migliori, costo

1
2
3
4
5
Hoover WDXOA 6106AH-01 Lavasciuga, 10/6 kg, 1600 rpm, NFC, Bianco
Candy CSWS40 364D-01 Lavasciuga, 6/4 kg, 1300 rpm, Bianco
Electrolux EW7W396S Lavasciuga, 9 Kg, 1600 Giri/min, 51 dB, Bianco
Samsung WD90J6A10AW/ET Lavasciuga Caricamento Frontale, 9/6 Kg, Bianco
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Classe A...
Hoover WDXOA 6106AH-01 Lavasciuga, 10/6 kg, 1600 rpm, NFC, Bianco
Candy CSWS40 364D-01 Lavasciuga, 6/4 kg, 1300 rpm, Bianco
Electrolux EW7W396S Lavasciuga, 9 Kg, 1600 Giri/min, 51 dB, Bianco
Samsung WD90J6A10AW/ET Lavasciuga Caricamento Frontale, 9/6 Kg, Bianco
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Classe A -...
Hoover
Candy
Electrolux
Samsung Elettrodomestici
LG
Bestseller No. 31
Hoover WDXOA 6106AH-01 Lavasciuga, 10/6 kg, 1600 rpm, NFC, Bianco
Hoover WDXOA 6106AH-01 Lavasciuga, 10/6 kg, 1600 rpm, NFC, Bianco
Connettività NFCTrattamento a vaporePartenza ritardata (fino a 24h)
Bestseller No. 32
Candy CSWS40 364D-01 Lavasciuga, 6/4 kg, 1300 rpm, Bianco
Candy CSWS40 364D-01 Lavasciuga, 6/4 kg, 1300 rpm, Bianco
La tua lavasciuga con profondità ridotta 45 cmProgrammi rapidi 14'-30'-44'-59Partenza ritardata
Bestseller No. 33
Electrolux EW7W396S Lavasciuga, 9 Kg, 1600 Giri/min, 51 dB, Bianco
Electrolux EW7W396S Lavasciuga, 9 Kg, 1600 Giri/min, 51 dB, Bianco
Tecnologia dualcare: adatta la temperatura e i movimenti del cesto ai diversi tessutiIl sistema steamcare riduce le pieghe negli indumenti, mentre il sistema freshscent li rinfrescaTecnologia sensicare: regola il ciclo di lavaggio in base al carico, riducendo tempo, usura e...
OffertaBestseller No. 34
Samsung WD90J6A10AW/ET Lavasciuga Caricamento Frontale, 9/6 Kg, Bianco
Samsung WD90J6A10AW/ET Lavasciuga Caricamento Frontale, 9/6 Kg, Bianco
Bestseller No. 35
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Classe A -...
LG F4DT408AIDD Lavasciuga a Carica Frontale 8/5 Kg, Libera Installazione, 1400 Giri/min, Classe A...

Pulire costantemente l’ambiente di lavoro e la propria abitazione è un’operazione fondamentale. L’igiene dei luoghi in cui trascorriamo tante ore è un elemento basilare per godere di una buona salute. Quindi impieghiamo molto del nostro tempo per pulire a terra con la scopa od il mocio, ed il risultato non è mai del tutto perfetto. Per questo la lavasciuga per pavimenti è un elettrodomestico sempre più diffuso, perché garantisce una pulizia efficace (grazie all’igienizzazione delle superfici) e una riduzione sensibile del tempo necessario. Ma come scegliere una lavasciuga per pavimenti professionale? Vediamo insieme nel dettaglio tutto ciò che c’è da sapere.

 

Modello uomo a bordo

La lavasciuga per pavimenti professionale è uno strumento pensato per la pulizia e l’igienizzazione dei luoghi di lavoro. Tuttavia, come sappiamo, questi possono essere molto diversi ed avere varie caratteristiche. Quindi, prima di tutto, possiamo distinguere tra ambienti di lavoro industriali e non. Nei primi solitamente i luoghi da pulire sono le superfici di grandi magazzini o luoghi di stoccaggio di una grande quantità di merci. I secondi possono essere uffici o esercizi commerciali di piccole dimensioni, come negozi e bar. Quindi per la pulizia dei primi il modello ideale di lavasciuga per pavimenti è quella uomo a bordo. Si tratta di un dispositivo di grandi dimensioni, con le fattezze di un mezzo di trasporto, manovrato dall’addetto alle pulizie a bordo dello stesso. Un macchinario indispensabile per tale tipo di attività. Ricorrendo ad imprese di pulizia i costi sarebbero decisamente superiori.

Modello uomo a terra

Discorso diverso per quanto riguarda l’uso della lavasciuga professionale ma non industriale. Come detto, in questo caso si tratta di esercizi commerciali di piccole dimensioni o di uffici. Quindi è consigliabile optare per un modello di lavasciuga ad uso domestico, di piccole dimensioni. I vantaggi di questo dispositivo sono la facilità di uso, la maneggevolezza del prodotto, e la riduzione dei tempi di pulizia. Parliamo del modello uomo a terra, con la persona che conduce a mano l’apparecchio per tutta la stanza da pulire ed igienizzare.

Com’è fatta

Vediamo invece adesso come funziona una lavasciuga per pavimenti ad uso professionale. A tal fine è utile conoscere tutte le singole componenti del dispositivo e qual è la loro specifica funzione. La lavasciuga si compone di:

  • Serbatoio/i: i modelli classici generalmente sono dotati di due serbatoi: uno per l’acqua pulita, l’altro per quella utilizzata e aspirata da terra. Esistono modelli specifici che hanno in dotazione un solo serbatoio. A tenere separata l’acqua sporca da quella pulita ci pensa un separatore;
  • Pompa dell’acqua: è la parte della lavasciuga grazie alla quale l’acqua pulita è prelevata dal serbatoio e spruzzata sul pavimento (insieme al detergente, nei modelli appositi);
  • Spazzole o rulli: sono le terminazioni della lavasciuga. Esse si trovano nella parte inferiore, a contatto con la superficie. Sono gli utensili che concretamente puliscono a terra;
  • Motore aspirante: è la componente della lavasciuga che aspira l’acqua sporca da terra.

Spazzole o rulli?

A seconda del tipo di superficie del nostro ufficio o del magazzino da pulire dovremo scegliere l’apposito modello di lavasciuga per pavimenti. Alcuni modelli presentano come terminazioni per la pulizia le spazzole, altre i rulli. Le prime sono indicate per tipologie di superfici lisce, e dunque normalmente da interno (salvo eccezioni come ad esempio il parquet); i secondi sono più adatti a quelle esterne, e di norma irregolari. Tuttavia devono essere utilizzati anche per alcune superfici utilizzabili anche all’interno, come ad esempio il cotto.

Lavasciuga a vapore

Un modello particolare di lavasciuga è quella per pavimenti a vapore. Si tratta di un dispositivo che si serve dell’azione del vapore per igienizzare le superfici che vogliamo pulire. Il vapore infatti, sfruttato adeguatamente, produce un’azione di pulizia nettamente più efficace della sola acqua mista a detergente o detersivo. Quando il vapore raggiunge la temperatura di 100° è in grado di rimuovere ogni più piccolo residuo di sporco, sostanza incrostata, ed anche acari e batteri, presente sul nostro pavimento. Ed è proprio questa la proprietà sfruttata dalla lavasciuga a vapore. Il dispositivo trasforma l’acqua contenuta nel serbatoio in vapore (raggiungendo la temperatura appunto di 100°) che viene erogato sulla superficie del pavimento, igienizzandolo all’istante. Questo non significa che dovrai rinunciare per forza all’uso del detersivo. Se adori la fragranza che lascia sul pavimento, potrai sempre optare per un modello che unisca l’azione del vapore a quella del detersivo.

Costi

Il prezzo di una lavasciuga per pavimenti ad uso professionale può essere molto vario. Ovviamente i modelli di uso industriale sono i più costosi. Il prezzo supera facilmente anche i 10.000 euro. D’altronde si tratta di un prezzo giustificato dalla grandezza del dispositivo e dalle capacità dello stesso, in grado di pulire superfici enormi in pochissimo tempo. Diverso il discorso per le lavasciuga di uso professionale per uffici ed esercizi commerciali di piccole dimensioni. In questo caso è ragionevole optare per un modello classico, uomo a terra, tipico per l’uso domestico. Il costo di questo modello è decisamente più contenuto e simile a quello di altri elettrodomestici. La fascia di prezzo medio è di qualche centinaio di euro, variando a seconda di marche e funzionalità.

Quali superfici?

In commercio sono disponibili diversi modelli di lavasciuga per pavimenti ad uso professionale, utilizzabili, a seconda delle caratteristiche del singolo prodotto, su superfici differenti. Ecco un elenco, a titolo esemplificativo:

  • Cotto
  • Pietra
  • Laminati
  • Grès
  • Legno
  • Parquet
  • Piastrella
  • Marmo
  • Vinile

Le varie classificazioni

É possibile individuare diverse categorie in base alle quali distinguere le lavasciuga per pavimenti ad uso professionale:

  • lavasciuga pavimenti per piccole/grandi superfici: la differenza si sostanzia nel modello uomo a terra/a bordo;
  • lavasciuga pavimenti per interni/per esterni: la classificazione incide sulla scelta tra modelli dotati di spazzole o, al contrario, di rulli. Come visto, tuttavia, si tratta di un parametro soggetto a qualche eccezione, come ad esempio il parquet o il cotto;
  • lavasciuga pavimenti con cavo di corrente/con batterie a bordo: differiscono a seconda del tipo di alimentazione elettrica di cui sono dotate;
  • lavasciuga pavimenti specifiche per determinati tipi di pulizia e di ambienti: si tratta di modelli specifici di lavasciuga, progettati per la pulizia di un determinato tipo di superficie.


Classe 1994, laureata in lingue, amante della scrittura.

Mi piace comprendere il funzionamento e le caratteristiche degli oggetti che mi circondano. La scrittura è la mia passione: il mio obiettivo è quelli di offrire ai lettori informazioni esaurienti e precise, espresse in maniera semplice e piacevole.

Back to top
Lavasciuga Migliore